Informativa. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
  • Modellismo

  • "Sa, Numero Uno, si è perso qualcosa a non giocare con i modellini. Erano la fonte di viaggi immaginari, ognuno dei quali aveva il suo tesoro di avventure. Equipaggiare il primo veicolo spaziale, far volare un aeroplano con una sola elica a tenerti nel cielo. Può immaginarlo?" - J.L. Picard

Enterprise NCC-1701 D

Indimenticabile Enterprise di Next Generation, la serie cha ha rilanciato Star Trek

Enterprise D

Enterprise NCC-1701 D

Enterprise serie classica

Enterprise TOS

USS Voyager

USS Voyager, dispersa nel lontano quadrante delta

USS Voyager

X-Wing

Sì, c'è anche Star Wars!

X-Wing

 Millennium Falcon

Non faccio mai recensioni di kit, ma questo piccolo millennium falcon Bandai, trovato per caso al Milano model show dello scorso 1 aprile mi ha entusiasmato al punto di decidere di scrivere due righe.

Millennium Falcon - parte inferiore
Millennium Falcon - parte inferiore

Diciamo subito che, data la scala estremamente piccola (ignota) e il ridottissimo numero di parti, si tratta di un easy kit, quindi di facile realizzazione. Al contrario però di molti easy kit in commercio, devo dire che la correttezza delle proporzioni, i dettagli incredibilmente piccoli e definiti, le piccole linee di demarcazione dei pur minuscoli pannelli e infine il perfetto incastro fra le parti ne fanno un modellino irresistibile.

 

Millennium Falcon - preparazione verniciatura
Millennium Falcon - preparazione verniciatura

Le parti si presentano non verniciate, tuttavia il colore light grey dello stirene e un completo set di piccolissime decals permetterebbero la realizzazione anche a chi non abbia voglia di cimentarsi con la pittura e il weathering. I più esperti al contrario, con qualche accorgimento potrebbero persino illuminare lo scarico dei motori, visto che lo spazio all'interno sarebbe sufficiente a piazzare un LED.

Forse, l'unica nota negativa è l'assenza di un pezzo trasparente per il cockpit, il cui interno avrebbe potuto mostrare un minimo di dettaglio. Sto ancora riflettendo se sia possibile e se valga la pena apportare qualche modifica per realizzare un cockpit trasparente.

Dopo più di trent’anni di girovagare nello spazio, desideravo regalare al popolo della base lunare Alpha un mondo abitabile, bello e calmo, senza alieni ostili o che non fosse fatto interamente di letale antimateria. Il sottoscritto aveva il desiderio di cimentarsi in un semplice diorama.

Diorami

Perché non creare un piccolo diorama dedicato al Dottor Who, visto che l’omonima serie é una delle serie di fantascienza più longeve della storia della televisione? Favorito dalla piccola scala 1/72, credo che realizzerò più di un diorama in cui la cabina blu sia un’ironica e inquietante protagonista.

Tardis

Se sei appassionato di fantascienza e anche di modellismo, la tua strada non può non incrociare la rotta dell’Enterprise "refit" in scala 1/350. Un simile modello, esagerato nelle dimensioni (90 cm di lunghezza), richiede tempo, pazienza e, cosa non trascurabile, una vetrina molto grande.

Scala grande

L’auto-costruzione, ovvero realizzare un modello da zero, creando i singoli pezzi invece di acquistare un kit, non è quasi mai necessaria. Talvolta però può accadere che non esista ancora in commercio un kit del modello che desideriamo realizzare. Con un po’ di pazienza, si può produrre un kit fatto in casa.

Auto costruzione

L’universo di Harlock. Malgrado il passare degli anni e il susseguirsi di vari OAV dedicati all’argomento, il caccia SW-190 è rimasto sempre invariato nel suo disegno base. Presentato in diverse versioni, questa versione “nera” equipaggiata per il pirata dello spazio in persona, mi ha molto affascinato.

Anime: Harlock/1

L’universo di Harlock. Vero e proprio personaggio della saga, l’Arcadia, nelle sue diverse versioni, testimonia come l’abilità di Leji Matsumoto nel rappresentare la tecnologia futuristica sia andata ben al di là della pura competenza figurativa, regalandoci disegni di navi e mezzi dotati di una fortissima personalità.

Anime: Harlock/2