Informativa. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Questo lambda shuttle imperiale è realizzato con l’easy kit della Revell. Ho ricevuto questo kit come regalo di natale e, poiché si presentava pre verniciato e molto facile da assemblare, ho pensato di complicarlo un po’ riverniciandolo in modo più realistico, simulando invecchiamento e danni, e illuminando motori e cockpit. I motori in stirene sono stati rimossi per fare posto a dei trasparenti blu, realizzati con fogli di acetato. Il vetrino del cockpit originario era un pezzo trasparente ma inspiegabilmente verniciato di nero opaco. Così l’ho sostituito con un vero trasparente, anche questo realizzato in acetato. Per rendere un po’ più “cinematografici” quei due omini imperiali seduti nel cockpit, ho illuminato il quadro comandi con abbondante fibra ottica. Piccole luci intermittenti sui bordi delle ali e sotto il ventre dello scafo da trasporto sono state realizzate in fibra ottica e integrato 555.